Erfahren Sie, wie Sie Ihre verbundenen Objekte kommunizieren Aprende a comunicar tus objetos conectados. Aprenda como comunicar seus objetos conectados Découvrez comment communiquent vos objets connectés Learn how to communicate your connected objects
Vario
Di Alain, il 11.06.2019

Come comunicano i tuoi oggetti connessi?

Come comunicano i tuoi oggetti connessi?
Molte persone sono ancora inconsapevoli delle tecnologie di comunicazione dietro gli oggetti connessi. Nel frattempo, continuano a moltiplicarsi. Nelle righe che seguono, saprai tutto su come comunicano questi oggetti.

Perché lo scambio di informazioni avvenga in ottime condizioni, è importante scegliere il protocollo corretto. D'altra parte, non è sempre facile trovare la rete di comunicazione ideale e collegarla a un oggetto. Pertanto, ci sono tre diverse categorie di comunicazioni. A seconda dei loro standard, dei loro protocolli e in termini di connettività o consumo, hanno specifiche tecniche diverse l'una dall'altra. Il punto.

Tecnologie o comunicazioni a corto raggio

Per facilitare gli scambi, alcuni oggetti hanno solo bisogno di una cosiddetta tecnologia a corto raggio (tra il trasmettitore e il ricevitore, la distanza è piccola).

Flusso di scambi di dati:

Inoltre, tra le tecnologie a corto raggio, troviamo anche Bluetooth e Zigbee che sono molto ben rappresentati.

Tecnologie a medio raggio

Quando si desidera connettere un oggetto a Internet su una distanza di comunicazione media, l'ideale è utilizzare un hub. L'hub fungerà da interfaccia tra Internet virtuale e oggetti connessi.

Oggetti collegati

Come comunicano gli oggetti connessi

Ecco le tecnologie attraverso le quali gli oggetti si scambieranno con l'hub, una volta connessi: Bluetooth Low Energy, Wifi, Z-Wave.

Connessione a Internet tramite un hub:

Se si utilizzano il Bluetooth e WiFi, va notato che la Zigbee (protocollo di alto livello per la comunicazione con le piccole radio consumi ridotti) e la Z-Wave (protocollo di comunicazione wireless dedicato alla domotica) sono anche in vista

Reti cellulari o tecnologie a lungo raggio

Quando si finisce con oggetti che richiedono comunicazioni su lunghe distanze, l'unica soluzione di comunicazione richiesta in questo caso è quella della rete cellulare. I primi due evocati non sono più efficaci.

Reti cellulari mobili:

Queste reti cellulari sono fornite da operatori di telecomunicazioni e si basano sulla tecnologia GSM. Consentono il trasferimento di informazioni ad altissima velocità ma sono noti per un consumo energetico molto elevato. Di conseguenza, sono difficilmente supportati da oggetti standalone connessi.

Reti radio organiche:

Per salvare dispositivi a bassa tensione che trasferiscono una piccola quantità di dati, SigFox ha creato la rete di comunicazione radio wireless a bassa frequenza e bassa frequenza con lo stesso nome. Questa rete si adatta perfettamente a loro.

Sempre più oggetti connessi

Ogni giorno nascono nuovi oggetti connessi e la necessità di ottimizzare l'uso di questi strumenti diventa enorme. Inoltre, le tecnologie e i processi di comunicazione esistenti si concentrano su standard e funzionalità diversi.

La necessità di ridurre il consumo di energia trasmettendo brevi messaggi è in aumento. Di fronte a questa situazione, il 5G è annunciato entro il 2020, che dovrebbe superare tutti i limiti mostrati dalle tecnologie disponibili. Seguiamo da vicino in seguito.

© 2019 - Ihavefind.com